tennis.sportrentino.it
SporTrentino.it
News

Serie B da difendere e da conquistare: il programma del week end

Una serie B da difendere. Non possono più sbagliare Argentario e Rovereto, quest’ultimo in campo con due formazioni, maschile e femminile, da domenica si giocano i play-out e la permanenza in categoria. Andata il 26 giugno, ritorno sette giorni più tardi, domenica 3 luglio. L’urna non è stata troppo benevola con le nostre, il rivale più duro l’hanno pescato in B2 i tennisti del Ct Rovereto, che troveranno sulla loro strada i romani dell’Aniene, guidati dal più giovane dei due Berrettini, Jacopo (foto in alto). Chioma bionda e occhi azzurri, 23enne 2.1, ex numero 388 al mondo, Berrettini jr non è solo il fratello del più celebre Matteo, ma anche il giocatore più rappresentativo dello storico Circolo Canottieri capitolino, imbattuto in singolo (tre vittorie su tre) nella fase a gironi che i romani hanno chiuso al quarto posto. La formazione è giovane e ricca di qualità, in lista ci sono anche il 18enne 2.2 Marco Migliorati, il 19enne 2.4 Gianrocco De Filippo, e i 2.5 Edoardo De Filippo e Paolo Rosati, classe 2004 il primo, 2005 il secondo. Un avversario da prendere con le molle insomma, inutile aggiungere che al Rovereto servirà una prestazione corale sopra le righe già nel match d’andata in programma sul veloce alla Baldresca. E’ qui che Drzewieck e compagni potrebbero prendersi un piccolo vantaggio e magari mettere un po’ di pressione alla compagine laziale.

Donne in trasferta - Le ragazze dell’Argentario se la vedranno negli spareggi della B1 con il Country Club Cuneo. Si parte in Piemonte, contro una compagine senza grandi punte, ma compatta e completa. La stellina è la giovanissima Gaia Maduzzi (foto sopra), 2.5 classe 2007, quattro vittorie su quattro nella prima fase del torneo, talento innato, grande naturalezza di colpi e un gioco molto vario che può mettere in difficoltà chiunque. Accanto alla Maduzzi hanno giocato le 2.4 Emma Ottavia Ghirardato, Maddalena Giordano e Sveva Mazzarri, e la 2.7 Benedetta Prato. A spingere l’Argentario c’è la grande condizione tecnica di Monica Cappelletti e il recupero della 24enne 2.4 di Desio Giuliana Bestetti, giocatrice dai solidi fondamentali. Comincerà fuori casa anche il Rovereto in rosa, atteso sulla terra rossa milanese dell’Harbour. L’elemento di spicco della formazione meneghina è la 18enne 2.4 Milena Jevtovic (foto sotto), mamma e papà serbi, ma milanese di nascita, vincitrice un paio di anni fa di un titolo Itf junior a Palermo. Una giocatrice in ascesa, che ha vinto tre match su quattro da numero uno, battendo tra le altre anche la 2.2 Valentina Lia. Oltre alla Jevtovic, sono presenti in formazione anche la 2.5 Giulia Barberini, nella passata stagione all’Argentario, la 2.6 Sara Aversa, la 2.7 Beatrice Savignone e la giovanissima 3.1 Eleanor Lopez, classe 2007, già campionessa italiana under 9.

Serie C nazionale - C’è chi la B la vuole mantenere, ma c’è anche chi la deve ancora conquistare. E’ l’Ata Battisti del presidente Renzo Monegaglia a caccia di una doppia promozione, dopo essere sbarcata in tabellone nazione sia nel torneo maschile che in quello femminile della serie C. Promozione in palio nella doppia sfida di andata e ritorno, in programma domenica 26 giugno e domenica 10 luglio. Le ragazze sfideranno le parmigiane del Tc President di Montechiarugolo, che schiera due giocatrici 2.5, la 23enne Elsa Terranova e la 17enne Irene Riva, e la giovane 2.7 Alessia Delmonte. L'Ata parte da favorita, avrà ancora a disposizione la belga Eliessa Vanlangendock, n.656 delle classifiche mondiali, decisiva nella finale regionale con le altoatesine del St Georgen, al fianco delle giovanissime Noemi Maines, Vittoria Segattini e Lisa Tomasi. I maschi affronteranno il River Sporting sul rosso di Cervignano del Friuli, in squadra occhio al 29enne croato Due Kekez, attualmente numero 909 Atp, con un best ranking al numero 422, al 2.4 Giovanni Agostinetto, al veterano tedesco Tony Holzinger, ex numero 328, e al 2.6 Alberto Milana. Le ambizioni di promozioni del club trentino saranno affidate a Mattia Bernardi, Davide Ferrarolli, Stefan Vedovelli e all'italo-venezuelano Rafel Claverie. Ai quali potrebbe aggiungersi anche l'intramontabile Stefano Galvani.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.