tennis.sportrentino.it
SporTrentino.it
News

Campionati Italiani FIT TPRA: Better Tibesigwa in semifinale

La passione non ha unità di misura. L’atmosfera che si è respirata alle finali dei Campionati Italiani FIT TPRA by Noberasco, però, rappresenta un valido punto di riferimento per avvertire quanto sia avvolgente e coinvolgente la passione dell’Italia per il tennis e per il padel amatoriale, tangibile e assoluta. Al Marepineta Sporting Club di Milano Marittima, confermatissima sede dopo il successo dell’edizione 2021, sono approdati 190 tennisti e – in aggiunta rispetto all’anno scorso – quasi 180 giocatori di padel, da 19 regioni d’Italia per giocarsi lo scudetto nazionale in 15 categorie totali tra i due sport. Un evento di respiro nazionale che rappresenta l’apice di un sistema sportivo sempre più ampio, che mette in competizione decine di migliaia di atleti in tutto il Paese per tutto l’anno. Grazie all’efficienza della macchina organizzativa, le 96 ore di tennis e padel di Milano Marittima sono state un trionfo di agonismo, sportività, rivalità, amicizie, colori, stili e livelli di gioco. Una vera e propria festa del tennis, del padel e di tutte le persone che ne fanno parte.
Protagonista nella categoria più alta, l’All Star, una tennista trentina, Better Tibesigwa, tesserata per il Circolo Tennis Calisio, brava a spingersi sino alle semifinali in singolare. Promossa dal turno di qualificazione, la Tibesigwa si è imposta all’esordio nel tabellone principale con l’emiliana Sabrina Zago del Ct Albinea (9-5), quindi ha piegato nei quarti la principale favorita del torneo, l’esperta napoletana Mariarosa Gervasio (9-4) A un passo dalla finale la nostra ha dovuto cedere alla regolarità della toscana del Tc Garfagnana Jessica Gemignani (3-6), già finalista del Master di Roma. Il titolo è poi andato all’altoatesina del Tc Ortisei Heidi Moser, che ha prevalso di misura (9-7) sulla rivale.
Non solo tennis nella cornice suggestiva di Milano Marittima, il venerdì ha poi regalato momenti di particolare intensità con la sfilata cerimoniale e i portabandiera di ciascuna regione, seguiti da una suggestiva festa in spiaggia organizzata dalla direzione. In sostanza, un lungo fine settimana che ha allargato e unito la più grande famiglia della racchetta amatoriale d’Italia.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.