tennis.sportrentino.it
SporTrentino.it
News

Campionati tricolori seconda: tre trentini ai quarti

Elisa Visentin e Davide Ferrarolli, a voi i favoriti. E’ il momento della verità ai Campionati tricolori di seconda categoria, che si giocano in contemporanea sulla terra rossa di Cagliari e di Rovereto. Alla Baldresca spicca l’impresa della Visentin che si prende con decisione il derby con Noemi Maines prenotando la rivincita con la campionessa in carica Anastasia Grymalska, a Cagliari non finisce di stupire Ferrarolli, che fornisce un’altra impressionante dimostrazione di forza schiantando anche il 2.3 Pasquale De Giorgio e accomodandosi ai quarti, dove troverà la seconda testa di serie del torneo sardo, Niccolò Catini. Tosta, concentrata, determinata, Elisa Visentin tiene in pugno la sfida con Noemi Maines, la 16enne 2.4 dell’Ata ha colpi potenti, un gran fisico e un carattere determinato, ma non ha ancora la varietà di soluzioni e la sensibilità della 25enne del Ct Rovereto, che è abile a confondere le idee alla più giovane rivale con i continui cambi di rotazione, le affilate traiettorie con il back di rovescio. La Visentin si impone 6-2 6-1, in poco più di un’ora, ora troverà la numero uno del seeding, la 32enne italo-ucraina Anastasia Grymalska, ex numero 213 nel mondo, che un anno fa le spezzò il sogno tricolore nella finale di Bari. Tra le migliori otto di Rovereto si infila anche Caterina Odorizzi, 20enne 2.5 tesserata per l’Argentario, da un paio di stagioni si allena a Ortisei, e tra le guglie dolomitiche ha pazientemente riallacciato i fili del suo tennis, che ora scorre solido e incisivo. La nonesa non si scompone dopo aver subito le accelerazioni della sorprendente 2.5 Antonia Aragosa, 19enne casertana che aveva messo fuori la giovanissima 2.2 lucchese Anastasia Bertacchi, quarta testa di serie, ma dal secondo set sottrae l’iniziativa alla campana e va a prendersi con intelligenza e coraggio i punti che contano, imponendosi per 1-6 6-3 6-2. Si giocherà un posto in semifinale con Enola Chiesa, 21enne tennista di Valenza, piccolo comune alle porte di Alessandria, tesserata per la Canottieri Casale, giocatrice in ascesa, ha appena toccato il suo best ranking mondiale al numero 1024, vittoriosa in rimonta con Giorgia Dominici 3-6 6-3 6-2.

Promosso Ferrarolli - Altro che prova del nove, dopo aver lasciato appena un game al 2.3 laziale Niccolò Dessi, decimo favorito del seeding, Ferrarolli domina 6-1 6-2 anche il match degli ottavi con il numero sette del tabellone, il 2.3 napoletano Pasquale De Giorgio. Risultato mai in discussione, il 19enne 2.4 dell’Ata imprime da subito un ritmo piuttosto sostenuto agli scambi e con il servizio e il diritto sfonda presto gli argini del campano. Nei quarti se la vedrà con il 25enne 2.2 romano Niccolò Catini, seconda testa di serie e numero 995 del ranking mondiale, recente finalista nell’Itf da 15mila dollari di Aprilia, dopo essere partito dalle qualificazioni. Esce di scena invece l’altro trentino in gara, Mattia Bernardi, sconfitto 6-3 6-2 dal 2.2 ligure Gianluca Cadenasso, 17enne che gioca per il Tennis Club Genova 1893, ragazzo in possesso di numeri interessanti (best ranking Itf junior al numero 460), arrivato in Sardegna dopo aver vinto l’Open di Ceriano.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.