tennis.sportrentino.it
SporTrentino.it
News

Serie B1 maschile: Rovereto ai play-out, solo pari con Modena,

Missione salvezza rimandata. Il Ct Rovereto non riesce a superare alla Baldresca il Tennis Modena e agguantare così il quarto gradino della classifica, che avrebbe significato permanenza certa in categoria. Finisce 3-3, un pari agrodolce per i roveretani costretti tra due settimane a passare dai play-out per evitare la retrocessione in B2. Lo faranno da quinti, con un piccolo e non trascurabile vantaggio (contro la sesta di un altro girone) e il conforto delle prove importanti per personalità e consistenza dei più giovani della compagnia, David Simoncelli, terzo successo in singolo, e Giulio Pugliese (foto sopra), che non poteva e non ha sbagliato con il 3.4 Gabriele Montanari. Certo il rammarico per quello che avrebbe potuto essere e non è stato, resta forte, ripensando ai due singolari persi dal polacco Karol Drzewiecki e da Nicola Carollo, arrivati entrambi a un passo soltanto dal traguardo. Drzewiecki è partito forte, poi però ha subito il ritorno del 2.4 Ludovico Vaccari, il match è rimasto in tensione per tutto il terzo set e si è infilato nel tie-break, qui è stato l’emiliano a mostrarsi più lucido nelle scelte e a trovare soprattutto il sostegno decisivo della battuta. Speculare l’andamento della sfida tra Carollo e il 2.5 Iacopo Mangiafico, un contrattaccante dai robusti fondamenti tecnici. Il roveretano è stato abile a mantenere l’iniziativa negli scambi per un set e mezzo, ma il modenese non è mai arretrato ed è rimasto sempre saldamente aggrappato alla partita. Forse è mancata un pizzico di cattiveria al nostro nel momento chiave del terzo set, ma va detto che Mangiafico ha saputo andare a prendersi con merito i punti importanti. Carollo si è rialzato subito, in tempo per dare il suo fondamentale contributo in doppio al fianco di Simoncelli, meno fortunati Luca Stoppini e Karol Drzewiecki vicini al risultato con la coppia più forte emiliana, il tie-break perso ha finito per aggiungere altri piccoli rimpianti al pomeriggio roveretano. I play-out però non devono e non possono fare paura, il team lagarino ha pagato è vero l’assenza per l’infortunio del suo numero uno, il bolzanino Davide Tortora, ma ha dimostrato di avere le risorse tecniche per reggere l’urto della categoria. L’impresa è solo rinviata.

Serie B1 maschile - Girone 6 - I risultati della settima giornata

Ct Rovereto-Tennis Modena 3-3: Vaccari (M) b. Drzewiecki 3-6 6-4 7-6; Simoncelli (R) b. Monti 6-2 6-3; Mangiafico (M) b. Carollo 2-6 6-4 7-5; Pugliese (R) b. Montanari 6-1 7-6; Carollo-Simoncelli (R) b. Longhin-Monti 6-2 6-3; Mangiafico-Vaccari (M) b. Drzewiecki-Stoppini 6-3 7-6

Ct Lucca-Amp Pavia 3-3: Mazzeschi (L) b. Cerchi 6-2 6-2; Ribecai (L) b. Martin Manzano 6-3 6-1; Boi (P) b. Pierro 6-4 7-5; Chazal (P) b. Donev 6-2 6-4; Donev-Ribecai (L) b. Boi-Cerchi 6-2 6-1; Chazal-Martin Manzano (P) b. Cerri-Mazzeschi 6-3 6-3

Ct Eur Roma-Ct Ragusa 4-2

Riposava: Ct Stasi Galatina

Classifica: Amp Pavia punti 16; Ct Lucca punti 14; Ct Eur Roma punti 13; Tennis Modena punti 7; Ct Rovereto punti 5, Ct Stasi Galatina punti 4; Ct Ragusa punti 0.

Cosa dice il regolamento

Le prime classificate di ogni girone, disputano un incontro con formula andata e ritorno (incontro di ritorno in casa della prima classificata) per la promozione in A2 contro le vincenti di un incontro di sola andata tra le seconde e le terze classificate (incontro in casa della seconda classificata).
Le quarte classificate mantengono il diritto alla partecipazione alla Serie B1 nel 2025.
Le quinte e seste classificate disputano un tabellone sorteggiato con formula di andata e ritorno (incontro di ritorno in casa delle squadre quinte classificate), come da schema n.2, per decidere le ulteriori sei squadre che manterranno la categoria nel 2025; le altre sei retrocederanno al Campionato di Serie B2 nel 2025.
Le settime classificate retrocedono direttamente alla serie B2.

Autore
Luca Avancini

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.