tennis.sportrentino.it
SporTrentino.it
News

Alessandro Maronato e Camilla Cuttini padroni a Brentonico

Alessandro Maronato e Camilla Cuttini, sono loro a prendersi il “Trofeo Lavesan”, appuntamento per i terza categoria valido per il 38esimo Grand Prix “Trentino” e ben organizzato dal Tennis Club Brentonico. Il torneo maschile conferma il ritrovato feeling del 3.2 del Tc C10, che ha recuperato i punti cardinali del suo tennis, palleggio, pazienza, resistenza e regolarità, con i quali stroncare la concorrenza anche su una superficie, l’erba sintetica, meno congeniale alle sue caratteristiche di solido regolarista. La sfida finale è con un attaccante a tutto tondo come il tennista di casa Samuele Sartori, che sul veloce invece si trova a meraviglia, e che ha carattere e temperamento, lo ha dimostrato nella intensa semifinale con il 3.2 roveretano Riccardo Trentini, piegato sul filo di lana al super tre break, ma Maronato è in fiducia, spinge da fondo con sicurezza, non sbaglia nulla, viene a prendere il punto a rete quando serve, togliendo così ogni appiglio al suo avversario. Il match non sfugge mai dalle mani del roveretano, nonostante l’orgogliosa reazione nel secondo set del beniamino di casa, che però non scuote mai le robuste certezze del tennista del Tc C10, al secondo successo stagionale dopo Rovereto. Sono piaciuti anche i più giovani, Alessio Pintarelli, 13enne 3.5 di Pergine, e Andrea Boscheri del Ct Calisio, pure lui classe 2009, bravo a guadagnarsi un posto tra i migliori quattro, grazie alla bella vittoria nei quarti con Mauro Andreolli. Proprio il tennista di Brentonico aveva sconfitto in precedenza una vecchia conoscenza del tennis trentino, il torinese Andrea Tosin, classe 1962, per molti anni maestro a Ct Rovereto e protagonista di primo piano nel circuito regionale. Parla extraregionale il femminile, il titolo è andato a Camilla Cuttini, 3.3 bresciana del Tennis Franciacorta classe 1991, ma c’è voluto un super tie-break da cuori forti per decidere la finale, perché Vittoria Canevari 3.2 piacentina classe 2007 del Tc Borgotrebbia, ha lottato su ogni palla prima di cedere 11 punti a 9 nella stretta decisiva. La Canevari era partita forte, assicurandosi un set di vantaggio, ma la Cuttini è uscita alla distanza, con tenacia, pazienza e quel pizzico di esperienza in più che ha fatto la differenza quando i punti hanno cominciato a valere doppio. In semifinale si erano dovute fermare l’arcense Civettini; e la giovanissima roveretana Ana Tamindzic, 14 anni, tanta grinta e buoni fondamentali con i quali era riuscita a tenere a lungo testa alla Canevari. Risultati - Singolare maschile Terza - Quarti: Maronato b. Pintarelli 6-3 6-2; A. Boscheri b. Andreolli 6-4 2-6 10-8; Sartori b. Valentini 6-0 6-2; Trentini b. F. Boscheri 7-6 6-3 - Semifinali: Maronato b. A. Boscheri 6-3 6-2; Sartori b. Trentini 6-7 6-0 10-8 - Finale: Maronato b. Sartori 6-2 6-4 - Singolare femminile Terza - Quarti: Cuttini b. Passerini 6-1 6-0; Tamindzic b. Moro 6-2 6-3 - Semifinali: Cuttini b. Civettini 6-3 6-2; Canevari b. Tamindzic 7-6 7-6 - Finale: Cuttini b. Canevari 2-6 6-4 11-9

Autore
Luca Avancini

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.