tennis.sportrentino.it
SporTrentino.it
News

B2 maschile: Rovereto, la salvezza è a un passo

Rovereto, adesso sì che la salvezza è vicina. Batte 5-1 l’Aniene nella gara d’andata dei play-out della serie B2 maschile e fa un balzo in avanti quasi decisivo verso il traguardo. Mancava, è vero, nelle file romane il 23enne 2.1, Jacopo Berrettini, ex numero 388 al mondo, non solo il fratello del più celebre Matteo, ma anche il giocatore più rappresentativo dello storico Circolo Canottieri capitolino, imbattuto in singolo (tre vittorie su tre) nella fase a gironi e di scena ieri nella finale nel 15mila dollari di Alkmaar, persa con lo spagnolo Daniel Rincon (7-5 6-1). Ma va anche detto a scanso di equivoci che l’assenza del capitolino pareggiava quella del polacco Karol Drzewiecki, spesso determinante nella prima parte della stagione. A spingere Rovereto sono stati stavolta i talenti di casa, Elia Barozzi e Nicola Carollo, il primo ha giocato con grande attenzione opposto al 2.4 Gianrocco De Filippo, il secondo è uscito con personalità e grande temperamento da un complicato match con l’altro De Filippo, il 2.5 Edoardo, match deciso da pochi punti giocati con grande solidità dal 20enne roveretano. Non poteva scegliere momento migliore per sbloccarsi il 2.3 emiliano Edoardo Monti, che ha spinto con forza e continuità contro il 18enne 2.2 Marco Migliorati, il giocatore di miglior classifica dei romani. La sfida è rimasta in equilibrio per un set, risolto il tie-break Monti ha liberato il suo miglior tennis e preso decisamente il sopravvento. L’Aniene è rimasta in piedi nei singoli grazie al 2.6 Andrea Emilio Segarelli, che ha dovuto comunque lottare tre set prima di avere la meglio del maestro Luca Stoppini, che nonostante la desuetudine alle gare è riuscito comunque con l’esperienza e la classe a imbrigliare a lungo l’aggressività del più giovane rivale. I doppi hanno premiato la determinazione e la costanza dei roveretani: Luca Stoppini e Monti hanno sempre fatto le scelte giuste nei momenti cruciali, Barozzi e Carollo hanno prevalso al super tie-break, giocato con un bel mix di coraggio e spregiudicatezza.

Ct Rovereto - Canottieri Aniene 5-1
Barozzi (R) b. G. Defilippo 6-3 6-4; Carollo (R) b. E. Defilippo 5-7 6-4 6-4; Monti (R) b. Migliorati 7-6(4) 6-3; Segarelli (C) b. L. Stoppini 6-2 4-6 6-3; Monti-L. Stoppini (R) b.Defilippo-Defilippo 7-6 6-4; Barozzi-Carollo (R) b. Migliorati-Segarelli 6-3 6-7 10-6

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.