SporTrentino.it
News

Serie D calendari campionati a squadre 2021

La serie D si avvicina ai nastri di partenza. Saranno i tornei di D1 maschile e femminile i primi a scendere in campo domenica 9 maggio, dal 16 toccherà alla D2, poi dal 23 via anche ai campionati di D3 e D4. Oltre un centinaio le formazioni che saranno impegnate nei vari tornei di quarta serie, cresciuti sensibilmente per qualità e numero di presenze in queste ultime stagioni. Dodici le squadre, suddivise in due gironi, in pista nella serie D1 maschile; sette quelle in lizza nella D1 femminile, inserite in un unico raggruppamento. Difficile come sempre avventurarsi in pronostici, perché come sempre in entrambi i tornei si preannuncia grande equilibrio e incertezza.
Nel girone A spicca la presenza di Mattia Lotti (foto in alto), 25enne 2.5 ex Rovereto, chiamato quest'anno a guidare il manipolo di ragazzini del Ct Riva. In chiave promozione occhio però al Circolo delle Cinque Contrade che ha due punte di peso come il 2.8 Davide Santuari e il 3.1 Tommaso Girardi; il Ct Trento ha il roster più lungo (ben 15 giocatori), il Tc C10 uno dei più compatti con tre 3.1 di grande esperienza, come Alessandro Maronato, Lorenzo Loro e Stefano Gretter. Il Ct Mezzocorona è ancora stretto intorno al totem Claudio Rosini, il Ct Predazzo si affiderà al suo collaudato gruppo di atleti, guidato dal 3.3 Tommaso Belluomini.
Un altro seconda categoria, il 2.8 Mattia Menapace è andato a irrobustire le fila dell’Argentario nel girone B, i tennisti di Cognola possono contare anche sui 3.1 Emanuele Volpe e Francesco Dorigoni, e si candidano a un ruolo da protagonisti insieme al Tc Torbole dei 3.1 Andrea Galler e Leo Lattisi. Il Ct Borgo si aggrapperà al suo maestro, il 3.1 Antoan Georginov , affiancato dal giovane 3.2 Calogero Di Dio, l’At Darzo punterà sul 3.2 Nicola Grassi e sul 3.2 Giovanni Marescalchi, 20enne bresciano arrivato quest’anno dal Tc Sabbio Chiese; il Ct Arco ha una rosa affiatata con in testa il 3.1 Claudio Pietravalli, il Centro Val di Sole andrà a caccia della salvezza con il 3.4 Andrea De Marco e i soliti noti, Manuel Mengon e Davide Costanzi.
Arduo indicare una favorita nella D1 femminile, classifiche alla mano il Ct Riva sembra avere qualcosa in più delle altre, a cominciare dalle 3.1 Beatrice Amistadi e Chiara Merola, attenzione però alle Cinque Contrade delle sorelle Beatrice ed Eleonora Zanlucchi, ex Ata, all’Argentario della 3.2 Alice Maccani e al Ct Rovereto della 3.3 Giada Zeni. Le altre non andranno sottovalutate: il Ct Pergine delle sorelle Michela e Martina Pola, l’Alta Val di Non e il Ct Calisio.

Autore
Stefano Sembenotti

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,408 sec.