SporTrentino.it
News

Assoluti a Todi: ci sono Melania Delai e Stefano D'Agostino

È tornata in campo sorridente e positiva come sempre, Melania Delai . Lo ha fatto in questi giorni sulla terra rossa del Tennis Club Italia a Forte dei Marmi, non lontano dalle dolci spiagge versiliane, cornice ideale per preparare i due appuntamenti che l'attendono: i Campionati italiani assoluti di tennis, nuovamente in calendario dopo ben quindici anni di assenza, e la serie A2 a squadre che la 18enne trentina giocherà quest'anno proprio con il circolo toscano. Melania si è allenata a lungo insieme a Jasmine Paolini, la tennista lucchese classe 1996, numero 95 al mondo, sua compagna di circolo e prima favorita del torneo che scatterà nel fine settimana al Tennis Club Todi 1971 e che la 17enne di Trento, numero 858 delle graduatorie Wta, affronterà partendo dal tabellone principale grazie alla wild card ricevuta dal settore tecnico della Fit. Un torneo che rimanda a certe immagini in bianco e nero cariche di fascino, a campioni del passato quali Lea Pericoli, Lucia Valerio, Corrado Barazzutti, Nicola Pietrangeli e Fausto Gardini, i più titolati nella storia di questa competizione. Più della nostalgia sono state l'emergenza sanitaria e la lunga interruzione delle competizioni a riaccendere l'interesse della Federazione per i vecchi e stagionati Campionati Assoluti, manifestazione che nell'ultima edizione del 2005 incoronò Filippo Volandri e Francesca Schiavone.

Assente l'altra trentina Deborah Chiesa, che non ha ancora smaltito i postumi dell'infortunio al piede patito alla fine del 2019, in gara ci sarà un altro promettente atleta di casa nostra, Stefano D'Agostino che ha ricevuto una wild card per il tabellone delle qualificazioni, al via sabato. Una stimolante opportunità per il 16enne di Arco che dalla scorsa estate si allena alla Pro Tennis School di Brescia.
Spicca nel tabellone principale maschile la presenza del 25enne torinese Lorenzo Sonego, numero 46 al mondo, mentre il numero due del seeding sarà il faentino Federico Gaio (n. 130 Atp). Gli organizzatori avevano corteggiato a lungo pure Matteo Berrettini, ma il romano ha poi optato per la partecipazione all'Ultimate Tennis Showdown di Nizza. Le avversarie più accreditate della Paolini nel main draw femminile saranno invece la 26enne fiorentina Martina Trevisan (n. 153 Wta) e la 19enne anconetana Elisabetta Cocciaretto (n. 157).
Il torneo avrà ampio spazio mediatico, e sarà trasmesso in diretta tv sul digitale terrestre dal canale SuperTennis e sul satellite da Sky Sport

IL PROGRAMMA - Sabato 20, domenica 21 e lunedì 22 giugno andranno in scena le qualificazioni maschili, e lo stesso 22 inizieranno i match del tabellone principale. Domenica 21, lunedì 22, martedì 23 e mercoledì 24 giugno andranno in scena le qualificazioni femminili, e lo stesso mercoledì 24 inizieranno i match del tabellone principale. Tutti gli incontri fino ai quarti di finale compresi si disputano al meglio di due set su tre con tie-break sul punteggio di 6 giochi pari e con la disputa di un tie-break decisivo a 10 punti al posto del terzo set. Gli incontri delle semifinali e della finale si disputeranno con la formula dei tre set, tutti con tie-break a 7 punti sul punteggio di 6 giochi pari.

Autore
Luca Avancini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,047 sec.