SporTrentino.it
News

Melania Delai cancella la sconfitta di Tarvisio: c'è il Foro

Ci sarà anche Melania Delai tra le sei azzurre in lizza nelle qualificazioni femminili degli Internazionali BNL d’Italia (WTA Premier 5 - 1.692.169 euro di montepremi) che scattano sabato sui campi del Foro Italico a Roma. La wild card è una bella notizia per la 17enne di Trento e le consente di archiviare in fretta, senza traumi, la netta sconfitta al secondo turno nel “Città di Tarvisio”, prova Itf da 25mila dollari di montepremi in programma questa settimana sulla terra rossa friulana, sconfitta arrivata per mano della 24enne austriaca Julia Grabher, numero 226 delle graduatorie Wta e terza testa di serie del tabellone, impostasi con un doppio 6-1. Melania, n.838 del ranking, è volata subito a Rome dove l'attende la sfida con Nao Hibino, giapponese di Aichi classe 1994, numero 78 delle graduatorie WTA, avversaria mai affrontata in carriera.
Un bell'esame per la trentina, stimolante e impegnativo. Esame di giapponese anche per Martina Trevisan, n.153 del ranking, che debutta con un'altra tennista nipponica, Misaki Doi, n.81 WTA e decima testa di serie, a segno con l’azzurra nell’unico precedente, la semifinale nell’ITF di Vancouver. Giulia Gatto Monticone, n.156 del ranking, inizierà la sua avventura romana affrontando l’ungherese Timea Babos, n.101 WTA (anche in questo caso si tratta di una sfida inedita), Jessica Pieri, n.312 del ranking, pure lei in tabellone grazie a una wild card, invece troverà dall’altra parte della rete la spagnola Aliona Bolsona, n.103 WTA e 14esima testa di serie, mai sfidata prima d’ora. L’avversaria peggiore è toccata a Sara Errani, che a Roma vanta la finale del 2014, persa con Serena Williams: la 33enne romagnola, n.151 del ranking, debutterà contro la rumena Irina-Camelia Begu, n.73 WTA e settima testa di serie, rivale sempre battuta in due set nelle tre sfide precedenti. Infine Martina Di Giuseppe, n.193 del ranking, che è sorteggiata al primo turno contro la tedesca Anna-Lena Friedsam, n.109 WTA e 14esma testa di serie, altro confronto senza precedenti. Il Tabellone sarà a 32 posti con le prime due teste di serie, la statunitense Bernarda Pera, n.61 WTA, e la russa Anna Blinkova, n.62, in gara direttamente al secondo e decisivo turno di qualificazione. Otto i posti disponibili per il main draw.

Autore
Luca Avancini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.