SporTrentino.it
News

Dal 16 maggio la nuova serie B: sei trentine in pista

Alla ricerca del tempo perduto. Tra ambizioni e speranze, Ata, Trento e Argentario ripartono dalla rinnovata serie B, al via domenica 16 maggio, con un obiettivo comune, cancellare l’ultima deludente stagione e riscoprirsi protagoniste. Insieme avranno due nuovi compagni di viaggio, entrambi al debutto in cadetteria: i tennisti dell’At Levico e le ragazze del Ct Rovereto, promossi un anno fa in B2 dalla C provinciale. Sarà caccia al tesoro per sei, visto che il Circolo di piazza Venezia si presenterà ai nastri di partenza con due formazioni, una maschile e una femminile, entrambe in lizza nella nuova serie B2, mentre Ata maschile e Argentario femminile esploreranno la B1. Selettiva e impegnativa la formula che prevede in entrambe le categorie gironi da sette squadre: in B2 solo le prime saliranno direttamente al piano superiore, le seconde si giocheranno poi nella successiva fase a eliminazione diretta gli altri posti disponibili; le quarte e le quinte classificate dovranno affrontare la scomoda coda dei play-out, mentre la sesta e la settima di ogni raggruppamento retrocederanno direttamente nella categoria inferiore.

QUI ATA TRENTINO - In via Fersina tante conferme e una novità. Il Club del presidente Renzo Monegaglia si affiderà a un gruppo di grande esperienza, trainato ancora una volta dal 29enne lituano Laurynas Grigelis e dal veterano Stefano Galvani, patavino classe ’77, ex n. 99 nel 2007. L’intento è quello di provare a risalire subito in serie A dopo la dolorosa e beffarda retrocessione dello scorso anno. L’Ata ha tenuto in rosa il 28enne tedesco di Giessen Julian Friedrich Lenz (foto in alto), che ha recentemente ritoccato il suo best ranking al numero 182, e ingaggiato nel frattempo il 18enne 2.1 Luciano Taddeo Darderi (foto sopra), argentino di Villa Gesell trapiantato in Italia, un passato tra i migliori dieci junior al mondo, attualmente intorno al numero 900 della classifiche Atp. Ma sono i vivai (due obbligatori) che potrebbero fare la differenza, perché i trentini possono mandare in campo giovani di talento e di classifica, come Mattia Bernardi (2.3), Davide Ferrarolli (2.4), Stefan Vedovelli (2.6) ed Edoardo Cestarollo (2.7). L’ostacolo più consistente sulla strada verso la promozione è rappresentato dal Tc 2002 Benevento che si è assicurato il 29enne 2.1 tedesco Sebastian Fanselow, numero 413, al fianco dei 2.2 Francesco Vilardo e Gabriele Noce; L’esordio sul play-it di casa sarà con il Play Pisana, test probante perché il circolo romano ha un buon gruppo e due punte di spessore, lo sloveno Tomas Maximiliano Lipovsek Puches e il promettente capitolino classe 2000 Gian Marco Ortenzi, entrambi 2.2. Le altre hanno rose meno profonde e complete, ma non andranno sottovalutate: i veneziani del Tc Cà del Moro possiedono giocatori di estro ed esperienza come il 2.1 Marco Speronello e il 2.3 Mario Radic; la Società Canottieri Casale punterà sui 2.3 Marco Bella e Alessio Demichelis, il Ct Arezzo si appoggerà al 28enne 2.1 ceco Pavel Nejedly, numero 499 Atp; meno paura fanno invece i milanesi del Ct Milago, che hanno un solo giocatore d’alta classifica, il 2.3 Emanuele Marco Dorio.

QUI ARGENTARIO - Le ragazze dell’Argentario hanno i numeri per ritagliarsi un ruolo importante nell’inedita B1 femminile, i play-off (riservati alle prime tre) non sono un’impresa impossibile, vista la concorrenza. Il team del presidente Frizzi ha rinunciato all’apporto della bulgara Julia Terziyska, numero 478 al mondo, puntando tutto sulla marchigiana Sofia Rocchetti (foto sopra), balzata quest’anno al vertice della seconda categoria. Al fianco della 18enne di Chiaravalle ci saranno la 2.4 Monica Cappelletti, la 18enne 2.5 bolognese Vittoria Modesti, la giovanissima 2.6 Giulia Barberini, classe 2003, doppio passaporto, polacco e italiano, e la 2.6 nonesa Caterina Odorizzi. L’avversario più accreditato, classifiche alla mano, pare il leccese Apem Copertino, che ha in lista un trio agguerrito di tenniste straniere: la 22enne 2.2 rumena Andreea Amalia Rosca, numero 439 Wta, dieci titoli Itf, la 2.3 russa naturalizzata estone Anna Morgina, classe 1991, 13 allori in singolo e 37 in doppio, e la 26enne 2.3 transalpina Noel Mallaurie, numero 507, e dispone pure di un buon vivaio, la 18enne 2.4 di origine argentine Juana Larranaga. L’esordio sui campi di casa in terra rossa di Lavis, sarà un buon banco di prova per misurare le aspirazioni delle ragazze di Cognola che affronteranno subito il Ct Firenze della 2.3 slovacca Chantal Skamlova e della 2.4 Alessia Bianchi. Nella corsa promozione va tenuto in debita considerazione anche il Country Club Cuneo che ha due giocatrici di caratura come la 27enne 2.3 tedesca Laura Hanna Schaeder, numero 537, e la 26enne 2.3 Sveva Mazzarri. Un gradino sotto le altre: il Tc Triestino della 18enne 2.4 slovena Pia Lovric, numero 670, il Tc Baratoff Pesaro della 2.4 Emma Ferrini e il Cus Catania della 2.5 Miriama Tona.

SERIE B2 MASCHILE - Mantenere la categoria, l’obiettivo dichiarato di Trento e Levico. Ma non solo, perché i valsuganotti una sbirciatina verso l’alto possono cominciare già a darla, incoraggiati dalla bontà del roster. Il direttore sportivo Alvise Zarantonello ha confermato in blocco il gruppo della promozione, compreso il tedesco Daniel Brands (foto sopra), classe 1987, decisivo nella scorsa finale con l’Ata, ex numero 51 al mondo, uno che si è tolto la soddisfazione di battere nell’estate del 2013 un certo Roger Federer. Accanto al teutonico ci saranno ancora gli spagnoli David Perez Sand, ex numero 216, e Jaume Pla Malfeito, 25enne catalano numero 581, il 2.4 trevigiano Matteo Marfia, il veterano emiliano Marco Pedrini, doppia laurea in Scienze Politiche e Scienze Storiche, 2.2 ed ex numero 294 al mondo, oltre naturalmente al 2.5 di casa Tommaso Pederzolli. Il Ctt ha sposato una linea autarchica, il team cittadino è puntellato dal veterano valtellinese Sasha Rampazzo, può contare su tennisti di valore come il 2.5 Pietro Pecoraro, il 16enne 2.6 Matteo Fondriest, il 2.7 Eugenio Candioli, e si è irrobustito con l’innesto del 2.8 Alessandro Cella, veneto di Bassano classe 1998, ex Rovereto. Il Tc Rungg è il più titolato del raggruppamento, avendo in lista il 2.1 tedesco Elmar Ejupovic e il 2.2 Marco Bortolotti, oltre a una vecchia volpe come il 2.3 Patrick Prader e giovani di prospettiva quali il 20enne 2.3 Davide Tortora. Sullo stesso piano vanno messi i padovani del Plebiscito, forti del 2.2 Alessandro Ragazzi e del 2.3 Lorenzo Favero, appena più sotto il Ct Comunali Vicenza del 2.3 Tommaso Del Santo e del 2.4 Giovanni Peruffo. Sulle altre dovrà fare la sua corsa il Ctt per evitare le posizioni meno nobili: il Tc Triestino del 17enne 2.5 sloveno Aljaz Jeran e il Ct Cerea del 2.6 Edoardo Pacchiega. Il Trento debutterà a Vicenza, il Levico resterà alla finestra la prima giornata e scenderà in pista la seconda sui campi di casa, contro i padovani del Plebiscito. Il derby è in calendario alla quinta, sul veloce in Valsugana

SERIE B2 FEMMINILE - Qui invece sarà derby già alla prima giornata, con Trento e Rovereto di fronte subito sul rosso di piazza Venezia. Come i maschi anche le tenniste del Ct Trento inseguono la missione salvezza. Decisive in questo senso saranno con gli probabilità le sfide con lo Sporting Club Sassuolo che ha una sola giocatrice di seconda, la 2.8 Fabiana Marmiroli, e il Tc Peschiera della 2.6 Anna Speri. Il Club del presidente Stefano Sembenotti ha mantenuto l’ossatura della passata stagione, al trio di 2.6, Lucrezia Maffei, Viola Cioffi e Sofia Ragona, si sono aggiunte la 2.7 Alessia Passerini (foto sotto), ex Brentonico, e nel doppio ruolo di capitana e giocatrice la ex numero 975 al mondo Sara Eccel. Rinnovata la fiducia alla 25enne 2.1 francese Lou Emma Broleau (foto sopra), numero 398 al mondo, il Ct Rovereto si è assicurato anche la connazionale Kelia Le Bihan, 22enne 2.5, numero 811, e farà affidamento sul talento delle tenniste di casa, la 2.2 Elisa Visentin e la 2.6 Carlotta Vivaldelli. La squadra ha le qualità per stare nella parte alta della classifica e magari infastidire le principali favorite, le altoatesine del Tc Rungg, rinforzate dall’arrivo della 26enne 2.2 di Lavis Angelica Moratelli e della 2.2 brianzola Martina Spigarelli. In corsa per un posto al sole ci sono anche le udinesi del Gt Tennis Moruzzo, che schierano una coppia di 2.3 slovene, Mika Radisic e Nina Potocnik e il Ct Reggio della 2.4 Beatrice Torelli.

Il Programma della prima giornata

Serie B1 maschile - Girone 1 (domenica 16 maggio)
Milago-Arezzo; Ata Trentino-Play Pisana; Cà del Moro-Tennis Club 2002 Benevento; riposa: Società Canottieri Casale

Serie B1 femminile - Girone 2 (domenica 16 maggio)
Barato Pesaro-Triestino; Argentario-Firenze; Cus Catania-Country Club Cuneo; riposa: Apem Copertino Lecce

Serie B2 maschile - Girone 4 (domenica 16 maggio)
Comunali Vicenza-Trento; Triestino-Cerea; Plebiscito Padova-Rungg; riposa: Levico

Serie B2 femminile - Girone 2 (domenica 16 maggio)
Reggio-Sporting Club Sassuolo; Trento-Rovereto; Rungg-Gt Tennis Moruzzo; riposa: Peschiera

Autore
Luca Avancini

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.