tennis.sportrentino.it
SporTrentino.it
Varie

Internazionali BNL d’Italia, ci sarà Djokovic

È tutto pronto per il più grande evento di tennis italiano: gli Internazionali BNL d’Italia. La competizione è arrivata alla 79ª edizione e andrà in scena dal 2 al 15 maggio. C’è grande attesa di vedere chi sarà il vincitore della prestigiosa competizione che si gioca sui campi romani del Foro italico. Molti appassionati si chiedono qual è il miglior sito di scommesse sul tennis per provare ad indovinare chi sarà l’atleta capace di battere la concorrenza. Tutti gli occhi sono puntati su Djokovic e Sinner, con il serbo fino a poche settimane fa al centro di polemiche per la mancata partecipazione agli Australian Open.
Si prospetta un'dizione record, con un enorme vendita di biglietti. Finalmente assisteremo agli spalti pieni di tifosi, dopo una fase delicata di pandemia che ha messo in ginocchio il mondo dello sport e l’intera società.
I numeri sono incoraggianti. Come sottolineato dal presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, in conferenza stampa, le prevendite hanno superato dell’11% il record stabilito nel 2019, l’ultima edizione prima del Covid. L’incasso all’epoca era stato di 13 milioni e 256 mila euro, ma con il trend di questi giorni sarà battuto sicuramente.
Ecco quindi che il numero uno del Tennis italiano continua felice: «Il torneo si avvia a battere il primato degli incassi e a superare, condizioni meteorologiche permettendo, la soglia delle 200mila presenze di spettatori paganti grazie al ritorno al 100% della capienza, ma, soprattutto, alla crescita incessante del nostro sport».
Il presidente e ad di Sport e Salute, Vito Cozzoli aggiunge: «Bentornati Internazionali, è il caso di dirlo. Si prospetta un pubblico come per le edizioni pre-pandemia. Vero è che non ci siamo fermati neanche in questi due anni durissimi per il Covid, abbiamo trovato uno spazio, quello consentito dalle regole, per non spezzare il filo, per non interrompere un'emozione. È stata una scommessa che adesso possiamo dire di aver vinto».

Djokovic e giocatori russi saranno presenti, attesi Sinner e Giorgi per l’Italia

I partecipanti saranno tra i più forti tennisti: tutte le prime dieci classificate della WTA e otto dei primi dieci ATP hanno confermato la loro presenza agli Internazionali. Djokovic, dopo il caos Australian Open, sarà presente, così come ci sarà anche il numero uno Iga Swiatek. E ancora molto probabile la presenza di Rafa Nadal, tennista spagnolo molto amato dal pubblico. Ci sarà anche Medvedev, nonostante la guerra in Ucraina.
Valentina Vezzali, sottosegretaria alla presidenza del Consiglio con delega allo sport, ha tenuto a precisare la presenza di tennisti russi e bielorussi sul suolo romano: «Lo sport italiano segue e seguirà le linee del Cio e delle federazioni internazionali. L’Italia è allineata, ha un grande cuore e affronterà la situazione nel migliore dei modi, sempre al fianco degli atleti ucraini».
Infine mancherà Matteo Berrettini a causa di un infortunio agli addominali, mentre saranno presenti Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini e Camila Giorgi, reduce dalla vittoria contro la Francia in Billie Jean King Cup, direttamente in tabellone con la loro classifica.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.