SporTrentino.it
News

Padel a Martignano: vincono De Benedetto e Pesarin

E' un gioco intrigante che appassiona e diverte sempre di più. Il fenomeno padel dilaga catturando l’interesse dei tennisti, non importa di qualsiasi grado o livello siano, perché con una parete per amico si possono trovare stimoli nuovi e abbattere certe gerarchie da terra rossa. Chiedete conferma a Mirko De Benedetto e Mathis Pesarin, altoatesini del Tc Rungg, che hanno messo tutti in riga nella prima edizione del Torneo di Padel organizzato con successo dal Ct Calisio sul campo di Martignano. E dire che i due avevano rischiato grosso all’esordio, vicini all’eliminazione con una coppia di ex tennisti di comprovata esperienza e abilità tecnica come Alberto Chiesa e Christian Mazzardi, piegati solo 10-8 al super tie-break, una vittoria che ha dato ai bolzanini lo slancio per superare in semifinale Emanuele Volpe e Andrea Zeni e aggiudicarsi la finale con Marlon Sterni e Tommaso Girardi, due che con la racchetta lunga in mano qui non sarebbero stati secondi a nessuno. La maggiore sensibilità, la miglior dimestichezza dei due bolzanini con pala, rimbalzi e sponde, hanno fatto però la differenza, anche perché il padel richiede un modo diverso di spostarsi e di muoversi sul campo. Sembra una banalità, ma non lo è affatto. Cercare la palla con gli automatismi da tennista può indurti a commettere errori o limitare l’efficacia dei colpi. De Benedetto e Pesarin lo sapevano bene e si sono mostrati più accorti nel trovare le soluzioni vincenti rispetto ai loro avversari. Lo spettacolo però non è mancato, in particolare nel primo set, rimasto a lungo in bilico, poi i due altoatesini hanno cominciato a comandare con più sicurezza il gioco e la sfida decisiva ha preso una direzione precisa.

Padel Open - Doppio maschile
Semifinali: Girardi-Sterni b. Palacio-Vit 6-3 7-6, De Benedetto-Pesarin b. Volpe-Zeni 6-4 6-1
Finale: De Benedetto-Pesarin b. Girardi-Sterni 7-6 6-2

Autore
Luca Avancini

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,062 sec.