SporTrentino.it
News

Deborah Chiesa out nel torneo Itf da 25mila di Grado

Deborah Chiesa non si rialza. Non ancora. Archiviata la prova in chiaro scuro ai Campionati italiani di seconda di Ancona, la 24enne di Trento è tornata in campo senza riuscire però a scavalcare il primo non irresistibile ostacolo nel torneo Itf di Grado, prova da 25mila dollari di montepremi che si gioca questa settimana sulla terra rossa del Tc Grado. Debby ha ceduto 6-2 6-4 dopo un’ora e quindici di gioco con la slovena Pia Lovric, classe 2002 e numero 971 delle classifiche Wta, in tabellone grazie ad una wild card. Troppo discontinua e poco incisiva da fondo, la trentina non è apparsa ancora al meglio dal punto di vista atletico, è partita bene subito avanti 2-0, ma poi, mancata una palla del 3-1, ha subito la maggiore freschezza della 18enne di Ljubljana, che ha preso coraggio e fiducia recuperando il break e allungando sul 5-2. Qui la Chiesa ha chiesto l’intervento della fisioterapista, ma non è riuscita a salvare il primo set, il secondo è rimasto in equilibrio sino al 4-4 quando la Lovric ha strappato nuovamente il servizio alla nostra per chiudere poi 6-4 e raggiungere così il secondo turno. Dove è approdata a sorpresa anche la 17enne milanese Lisa Pigato, allenata dal roveretano Giacomo Oradini, protagonista dell’eliminazione dell’americana Sachia Vickery, numero 146 al mondo e prima testa di serie del torneo, ritiratasi sul punteggio di 6-1 2-0 a favore dell’azzurra.

Autore
Luca Avancini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.