SporTrentino.it
News

Scattano i campionati di serie A e B: squadre e calendari

Tutti di corsa. Tutti d’un fiato. Anticipati a luglio, compressi nella formula che prevede gironi di sola andata con un massimo di quattro presenze, i campionati a squadre di serie A e B, al via domenica 5, si preannunciano come una breve e intensa volata. Che non ammetterà distrazioni. Sbagliare l’ingresso sul rettilineo può pregiudicare un’intera stagione. Quattro le compagini trentine in lizza: l’Ata Trentino, che riparte dalla A2 con l’obiettivo non dichiarato di riprendersi la massima serie persa solo pochi mesi fa, quindi le ragazze dell’Argentario e il Ct Trento, quest’ultimo presente in serie B con una formazione maschile e una femminile.

QUI ATA TRENTINO - L’Ata debutterà in casa con i romagnoli del Tennis Viserba, quindi disputerà in trasferta i due successivi match con i bergamaschi del Tc Treviglio e i napoletani del Tc Vomero. “Un bel girone equilibrato - il commento a caldo del capitano dell’Ata Max Labrocca - non vedo una squadra chiaramente superiore alle altre, il Vomero ha una rosa lunga e competitiva, ma noi ce la giocheremo alla pari con tutte.” Le 28 compagini sono state divise in sette raggruppamenti, le prime classificate più la miglior seconda si affronteranno con incontri di andata e ritorno per determinare le quattro promozioni in A1. I trentini si affideranno a un gruppo di grande esperienza, trainato dal veterano Stefano Galvani, patavino classe ’77, ex n. 99 nel 2007, un beniamino del circolo, trionfatore qui nell’ultimo Open di gennaio. In lista ci sono anche Kimmer Coppejans, belga classe 1994, numero 154 al mondo, il 23enne ceco Zdenek Kolár, numero 229, e del 27enne tedesco di Giessen Julian Lenz, numero 251, tesserato lo scorso anno per il Rungg e il francese Manuel Guinard, numero 302, ma è probabile che Galvani trovi accanto a sé il 28enne lituano Laurynas Grigelis “Insieme formano un doppio molto forte, potrebbe rivelarsi la nostra carta vincente”, chiosa al proposito capitan Labrocca, che si attende un contributo importante anche dai giovani di casa, Mattia Bernardi e Davide Ferrarolli. Classifiche alla mano l’avversario che fa più paura nel girone C è il Vomero, i campani hanno una rosa profonda e di qualità, con tanti stranieri: in testa al gruppo c’è il 33enne olandese Robin Haase, numero 33 al mondo nel 2012, attualmente 170, ma occhio anche al mancino portoghese Frederico Ferreira Silva, numero 193, al romeno Marius Copil, 187, e allo spagnolo Daniel Gimeno Traver, classe 1985, ex numero 48 Atp nel 2013. Viserba, al debutto assoluto in A2, punterà sul 2.3 Manuel Mazza, che aveva aperto l’anno con un promettente successo nell’Open di Cesena, e sul 2.4 Francesco Giorgetti. Il 2.2 Davide Pontoglio è il giocatore di miglior classifica di Treviglio, che potrà contare anche sui 2.3 Alberto Brizzi e Andrea Fiorentini. Unica incognita per i nostri la superficie, l’obbligo di giocare all’aperto ha spinto verso la terra rossa “Così però abbiamo perso quello che era da sempre un piccolo vantaggio”, annota ancora Labrocca che precisa:“è stata una scelta dei ragazzi, speriamo porti bene."

Il calendario dell'Ata Trentino
Serie A2 maschile - Girone C
Prima giornata - Domenica 5 luglio
(ore 10) - Tc Vomero - Tc Treviglio
(ore 15) - Ata Trentino - Tennis Viserba
Seconda Giornata - Domenica 12 luglio
(ore 10) - Tennis Viserba - Tc Vomero
(ore 15) - Tc Treviglio - Ata Trentino
Terza Giornata - Domenica 19 luglio
(ore 10) - Tc Vomero - Ata Trentino
(ore 15) - Tc Treviglio - Tennis Viserba

QUI TRENTO - La formazione maschile del Ct Trento Mediolanum, andrà a caccia in serie B di una complicata salvezza. Nel torneo cadetto vigeva il criterio territoriale di viciniorietà, e i trentini sono finiti in un girone a sole tre squadre in compagnia dei veronesi del Ct Scaligero e dei veneziani del Tc Ca’ del Moro, i primi di scena sul rosso di piazza Venezia domenica 5 luglio. Dopo il doloroso declassamento di un anno fa, il circolo del presidente Stefano Sembenotti ha fatto scelte coraggiose e darà ampio spazio ai tennisti di casa, su tutti i fratelli Gianluca e Pietro Pecoraro. La rosa è giovane, puntellata dal veterano valtellinese Sasha Rampazzo, e comprende Eugenio Candioli, Shaka Cristellotti e Matteo Fondriest. Non sarà facile contro avversari agguerriti: lo Scaligero schiera una vecchia conoscenza trentina, l’ex atino Riccardo Bellotti al fianco del 21enne austriaco Jurij Rodionov, numero 166 Atp; Ca’ del Moro ha due punte toste come il 2.1 Marco Speronello e il 2.2 Mario Radic. La prima passa ai play-off, l’ultima retrocede direttamente in C.

Il calendario del Ct Trento Mediolanum
Serie B maschile - Girone 14
Prima giornata - Domenica 5 luglio
(ore 15) - Ct Trento - Ct Scaligero Verona
Seconda Giornata - Domenica 12 luglio
(ore 15) - Tc Ca' del Moro Venezia - Ct Trento
Terza Giornata - Domenica 19 luglio
(ore 15) - Ct Scaligero - Tc Ca' del Moro

DERBY DONNE - Trento e Argentario saranno avversarie nella B femminile, le ragazze di Cognola guardano verso l’alto e fanno bene, forti della presenza della 23enne bulgara Julia Terziyska, n.446 Wta, tre titoli Itf di singolare, l'ultimo in febbraio a Stoccarda dopo aver sconfitto in semifinale la trentina Angelica Moratelli, tennista di spessore che darà man forte alla 17enne 2.4 Vittoria Modesti, a Monica Cappelletti e alla 17enne marchigiana Sofia Rocchetti. Quelle di piazza Venezia, Viola Cioffi, Lucrezia Maffei e Sofia Ragona, cercano come i maschi l’impresa salvezza. In mezzo due rivali pericolose, il Tc Padova della 2.2 rumena Oana-Georgeta Simion, e il Plebiscito Padova della 2.3 Federica Arcidiacono.

Il calendario della serie B femminile
Girone 3
Prima giornata - Domenica 5 luglio
(ore 15) - Tc Padova - Ct Trento
(ore 15) - Cs Plebiscito - Ct Argentario
Seconda Giornata - Domenica 12 luglio
(ore 15) - Ct Argentario - Tc Padova
(ore 15) - Ct Trento - Cs Plebiscito
Terza Giornata - Domenica 19 luglio
(ore 15) - Ct Trento - Ct Argentario
(ore 15) - Tc Padova - Cs Plebiscito

Autore
Luca Avancini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.