SporTrentino.it
News

Mattia Bernardi vince l'Open di Terbo d'Isola

L’asticella ha continuato ad alzarsi. E un passo alla volta, esibendo sempre maggiore sicurezza e convinzione, Mattia Bernardi è salito alla fine anche sul gradino più alto nel Torneo Open Rodeo organizzato lo scorso week end dall’Associazione sportiva Fortennis di Terno d’Isola, una manciata di chilometri da Bergamo. Quarti a Carpi, semifinale e finale nelle due prove al Ct Castellazzo, la progressione è stata costante; iniezioni di fiducia e autostima che sui campi in veloce del circolo orobico hanno spinto il 18enne 2.3 dell’Ata a prendersi con forza tutta la scena. Straripante al servizio, implacabile con il diritto, reattivo e mobilissimo da fondo, Mattia ha disinnescato nei quarti le bordate del 2.5 brianzolo del Tennis Bellusco Leonardo Nava, quindi ha stroncato in semifinale un avversario pericoloso come Ottaviano Martini, 23enne 2.4 mancino del Tc Lecco, abituato in passato a frequentare il circuito Itf, uno che all’esordio, tanto per intenderci aveva lasciato un solo game al 19enne arcense dell’Ata Simone Versini. La finale con il principale favorito del tabellone, il 18enne 2.3 bergamasco Filiberto Fumagalli, numero 1703 delle classifiche Atp, è durata solo pochi games, scivolati via per la verità a senso unico a favore del trentino. Fumagalli, che in semifinale aveva fermato l’altro giovane talento dell’Ata, Davide Ferrarolli, autore di un buon torneo, e protagonista di una bella vittoria nei quarti con il 2.5 della Tennis Academy Brusaporto Davide Baccalà, ha preferito ritirarsi in una situazione di primo set praticamente compromessa, sotto 1-3 e 0-30 sulla sua battuta, complice il riacutizzarsi di un problema muscolare. Ma va detto che la sensazione lasciata in quel primo scorcio di match, con un Bernardi padrone del campo, non lasciava in ogni caso presagire nulla di buono per il tennista orobico. Due le ragazze dell’Ata presenti nel torneo femminile: la giovanissima Vittoria Segattini, classe 2007, ha trovato la strada sbarrata nei quarti dalla 23enne 2.3 bresciana Giulia Bestetti, quattro games appena persi in altrettanti incontri, comoda vincitrice poi in finale sulla 2.3 milanese Valentina Lia, mentre Alessandra Versini non è riuscita a scavalcare il primo ostacolo, rappresentato dalla 3.1 del Tennis Osio Lucrezia Forzan.

Risultati - Singolare maschile Quarti: Fumagalli b. Recchia 1-0 rit, Ferrarolli b. Baccalà 4-3 4-3, Martini b. Calore 4-1 4-0, Bernardi b. Nava 4-2 4-2 - Semifinali: Fumagalli b. Ferrarolli 4-2 4-3, Bernardi b. Martini 4-1 4-0 - Finale: Bernardi b. Fumagalli 3-1 30-0 rit

Autore
Luca Avancini

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.