SporTrentino.it
News

Open di Carpi: Mattia Bernardi si ferma ai quarti

Stavolta ha dovuto accontentarsi di un posto tra i migliori otto. Un peccato, perché il torneo Open Rodeo Carpi Sport, in programma nello scorso week end sui campi in duro del circolo emiliano, rappresentava per Mattia Bernardi un buon banco di prova per confermare l’ottima semifinale raggiunta a Parma una settimana prima. Dopo aver aggirato con temperamento le insidie di un complicato esordio con il 41enne 2.5 brianzolo Davide Recchia, piegato con un doppio 5-4, il 18nne dell’Ata, fresco di promozione a 2.3 e accreditato della sesta testa di serie, ha dovuto cedere al super tie-break nel match dei quarti che lo opponeva al 2.3 cremasco Lorenzo Bresciani, classe 2000, numero tre del tabellone. Mattia ha fatto un po’ di fatica in avvio a prendere le misure al tennis molto aggressivo del lombardo, ha reagito però con decisione incamerando di forza il secondo mini set, ma nel momento decisivo Bresciani ha sfoderato una serie di servizi molto incisivi che hanno spostato nuovamente l’inerzia della sfida dalla sua parte. 4-1 1-4 10-5 lo score a favore del 20enne del Tc Crema, che ha poi risolto più comodamente l'impegno di semifinale, dominando 4-2 4-1 il secondo favorito del seeding, il 2.3 Alessandro Dragoni, romagnolo di Villanova di Bagnacavallo. In finale Bresciani non ha potuto fare altro però che inchinarsi alla potenza del principale favorito del torneo, il 2.1 Enrico Dalla Valle, 22enne di Ravenna, numero 442 delle classifiche mondiali, vincitore di quattro titoli Itf nel 2019, già trionfatore a Parma, impostosi qui in due rapidi set, 4-1 4-1.

Autore
Luca Avancini

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,406 sec.