SporTrentino.it
News

Melania Delai, disco rosso agli ottavi nell'Itf di Heraklion

Resta ancora con un pizzico di amaro in bocca Melania Delai. Nemmeno stavolta è riuscita a scavalcare lo scoglio del secondo turno sui campi in terra all’aperto della Lyttos Beach Tennis Academy di Heraklion, sull'isola greca di Creta, teatro dell'ennesimo torneo Itf da 15mila dollari di montepremi, inserito nel 17th Lyttos Beach Itf World Tour. E’ stata l’israeliana Nicole Khirin, classe 2001 e numero 1152 delle classifiche mondiali a frustrare il tentativo della 18enne tennista di Trento, che pure aveva cominciato ila terza settimana greca con il piglio giusto, dominando 6-1 6-2 la giovanissima rumena Anca Alexia Todoni, classe 2004, in tabellone grazie a una wild card. Melania è partita contratta, faticando subito al servizio, l’arma in più della Khirin che ha messo a referto anche sette aces, piazzati spesso nei momenti più opportuni. L’israeliana, promossa dalle qualificazioni e protagonista al primo turno del main draw dell’eliminazione della 23enne di Caldaro Verena Meliss, quinta favorita del seeding, è scappata via sul 4-0, la Delai ha provato per due volte a ricucire lo strappo, risalendo sul 2-4 e quindi sul 4-5, ma nel momento chiave del set la 19enne di Tel Aviv, già semifinalista qui una settimana fa dopo essere rientrata in tabellone da Lucky loser, si è aggrappata alla battuta per respingere il tentativo della nostra. Perso il parziale la trentina ha mollato completamente la presa e la Kherin ha chiudo rapidamente il discorso 6-4 6-0 in un’ora e due minuti di gioco, cedendo appena quattro quindici nel secondo set. Melania, che in settimana aveva guadagnato quattro posizioni nella classifica mondiale salendo al numero 632, molto vicina al suo best ranking (629) toccato nello scorso settembre, si è parzialmente consolata con il doppio, giocato in coppia con la 23enne brianzola Martina Colmegna: le due, accreditate della seconda testa di serie, hanno centrato le semifinali superando 6-4 7-5 le greche Magdalini Adaloglou ed Elena Christofi. Prossime avversarie le rumene Georgia Andreea Craciun e Ioana Gaspar, terze favorite, e vittoriose per 6-3 6-4 sulla connazionale Anca Alexia Todoni e la colombiana Elizabeth Reasco Gonzal Mell.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,188 sec.